PAOLO BONTEMPO | I NOSTRI ARTISTI

@bergamotrema


"La città se resti è quella in cui non resto io e mi rifugio per salvarmi nei disegni che facevo nella guerra combattuta sui campetti di cemento


Può sembrare strano che una persona poco amante della fotografia crei un progetto con essa come protagonista, ma è questo quello che succede con Paolo e "La città se resti".

Tutto è nato un po' per caso, è bastato unire una Coolpix e delle gite di famiglia.


"Ogni tanto mi capitava fra le mani e pensavo fosse un po’ uno sbatti dover stare lì a fotografare i

monumenti, fare le foto di gruppo e queste cose qui."

A molti di noi è capitato di fotografare cose apparentemente "senza senso", turisti giapponesi che

facevano fotografie, marciapiedi sporchi, vecchie con cappelli strani, cestini della spazzatura

rovesciati. In realtà lì dentro stava il vero cuore di quei viaggi. Questo almeno dal mio punto di vista, non so mio padre, non ho ancora capito se pensa che sia uno scemo a fare le foto non a fuoco."





La sfocatura, passaggio fondamentale per la nascita di BergamoTrema, che racchiude tutto ciò.

Questo progetto nasce con la scoperta della possibilità di mostrare le sue foto e con Instragram è riuscito a crearsi un suo blog ma che preferisce chiamare "diario"; in qualche modo però queste risultavano incomplete. Da qui nasce una "fase successiva", combaciata con ciò che Paolo è abituato a fare, scrivere. Ogni tanto sono brevi racconti, la maggior parte delle volte

poesie in cui scrive, a detta sua, "dei cazzi miei ... la maggior parte delle volte sono ragazze di cui mi sono innamorato e che non sono riuscito a dimenticare per anni. Super-demoni."


E camminando un po’ piovendo un po’ qui mi sforzo un casino per non dire il tuo nome.


Parallelamente, “Trema” è diventata anche musica e da qui ne è nato un sito che

si chiama lacittàseresti: "Penso sia una buona somma di quello che voglio dire, anche

se non ho mai capito cosa voglio dire."

La città se resti è un posto in cui ci si può perdere o in cui si può rimanere incastrati. Un posto in cui ritrovare persone, posti o niente. Lacittàseresti è un posto in cui scrollare, guardare, leggere e ascoltare.


"La notizia più brutta è che a un certo punto mi si è rotta la Coolpix. E mi manca."


e quando sono qui e guardo fuori dalla mia stanza in genere piove o nevica forse non succede ma non mi interessa so che mi collego a te ovunque tu sia perché non è importante stare nello stesso posto a venti minuti di distanza o a cento mila ore e centomila metri non mi importa io so lo so giuro anche se non restasse più nessuno anche se tornassi indietro in questa città qualunque sia in questa città in cui non resti e in cui non resto ci incontreremo perché la città se resti non esiste in questo mondo e in nessun mondo possibile Non più."




http://www.lacittaseresti.it/#img1


Fabiana Ponte



#kultura #blogarte #arte #inostriartisti #paolobontempo #fotografia #projerctart #giovaniartisti #artistiitaliani #italia #giovani #accademiadibellearti #milanophoto #bergamotrema #streetphoto

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti